Altare della Madonna Addolorata

 

Il secondo Altare sul lato sinistro della Chiesa è dedicato alla Madonna Addolorata, rappresentata da una statua in cartapesta (realizzata da maestri leccesi nel 1898) che ogni anno viene portata in processione il Venerdì Santo. La statua dell’Addolorata inizalmente era posta ove oggi è quella del Cuore di Gesù, allorchè quella della Madonna della Cintura fu trasferita sull’Altare Maggiore, ma quando, nel 1925, venne realizzata l’Ara Pacis fu trasferita sul lato opposto. Precedentemente l’altare apparteneva alla famiglia Nobilione. Davanti all’altare, a terra, è posta una lapide con la seguente iscrizione:

 
Marcellus, Riccardus ed Andreas J.C.
Nobiliones adgnaticium sacellum cm sepulcro adornari curarunt
A.D. MDCCXVII